Firenze – New York, rinascimento e modernità, 30 settembre – 10 dicembre 2011

FIRENZE – NEW YORK

RINASCIMENTO E MODERNITÁ

DA LUCA SIGNORELLI AD ANDY WARHOL

MOSTRA DELLA GALLERIA FREDIANO FARSETTI A FIRENZE

30 SETTEMBRE – 10 DICEMBRE 2011

Rinascimento e modernità

Il rinnovamento dell’arte attraverso i secoli

Per questa terza esposizione a Firenze, la Galleria Frediano Farsetti propone un arco temporale molto ampio, con circa cinquanta dipinti di artisti italiani e stranieri, realizzati dal XV al XX secolo.

Il filo conduttore che lega tra loro queste opere è la volontà dei loro autori di opporsi agli stili e ai contenuti fino ad allora adottati, per creare forme e linguaggi differenti, meglio adatti ad interpretare la propria sensibilità e le nuove esigenze dei tempi in cui vivevano.

Il Rinascimento

Il primo momento di rottura e di superamento dei canoni e delle regole tradizionalmente accettati è stato il Rinascimento, di cui Firenze e la Toscana sono state uno dei centri maggiori. Tra la fine del Quattrocento e i primi decenni del Cinquecento nacque e si diffuse la convinzione che un’era fosse definitivamente chiusa e presto gli uomini avrebbero dato vita ad un nuovo mondo.

Comunicato stampa